Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 12/08/2013 16:00:00
In Valle Imagna e Valle Brembana
La Guardia Medica in Valle: 7 i medici disponibili
Servizio gratuito offerto da ASL Bergamo sino al 23 AGOSTO

Sette i medici impegnati per oltre 1200 ore di servizio al fine di garantire la continuità assistenziale stagionale (guardia medica turistica) nelle maggiori località turistiche della Valle Imagna e Brembana. Tutti i nove comuni della Valle Imagna: Berbenno, Brumano, Corna Imagna, Costa valle Imagna, Fuipiano Valle Imagna, Locatello, Roncola, Rota d’Imagna e Sant’Omobono Terme e i cinque comuni della Valle Brembana: Piazza Brembana, Branzi, Piazzatorre, Serina e San Pellegrino potranno così contare sulla presenza della guardia medica, da 2 a 5 giorni la settimana sia al mattino sia al pomeriggio, negli ambulatori comunali. Il programma è stato stabilito di concerto tra il Distretto Sociosanitario della Valle Brembana e della Valle Imagna, diretto del dottor Pierluigi Capolino, le due comunità montane e i sindaci dei comuni turistici delle due valli. L’Asl di Bergamo anche per quest’anno ha messo a disposizione un servizio utile con accesso libero. Il servizio della guardia medica turistica sarà operativo sino al prossimo 23 agosto collaborando in sinergia con le altre strutture sanitarie già attive: l’attività ambulatoriale strutturata, i medici di assistenza primaria, i pediatri di famiglia ed il servizio di pediatria che al sabato pomeriggio è disponibile presso la Fondazione Rota di Almenno San Salvatore, oltre al 118 e agli ospedali di San Giovanni Bianco, Papa Giovanni XXIII di Bergamo ed il Policlinico San Pietro. “Ricordo inoltre che il servizio di guardia turistica strutturata è destinato ai turisti. La sinergia con gli amministratori comunali e la collaborazione condivisa con la Comunità Montana hanno contribuito al reclutamento, per tempo, di tutto il personale medico impegnato nel periodo estivo nello svolgimento delle funzioni di guardia turistica strutturata.” Ha commentato il dott. Pierluigi Capolino Direttore del Distretto Sociosanitario della Valle Brembana ed Imagna. Si ricorda inoltre che, nelle sedi di continuità assistenziale di Sant’Omobono Terme, Zogno e Piazza Brembana, è garantita l’attività ambulatoriale per lo svolgimento di visite ambulatoriali e le prescrizioni farmaceutiche per terapie non differibili, con accesso anche ai turisti presenti in Valle. Gli orari sono molto agevoli: sabato, domenica e festivi infrasettimanali dalle 8.30 alle 13 e dalle 13.30-19.30. Nei giorni prefestivi infrasettimanali (14/08/2013) dalle 10.30 alle 13 e dalle 13.30 alle 19.30. Inoltre, in caso di necessità per visite ambulatoriali o domiciliari ci si può rivolgere al medico di base e al pediatra di famiglia, operanti nel Distretto, pagando dunque le prestazioni, secondo il tariffario tariffe stabilito, che saranno rimborsate dall’Asl di residenza dell’assistito, previa presentazione della relative spese sostenute ed attestate con regolare fattura. “Alla luce delle criticità evidenziate lo scorso anno, abbiamo messo in campo soluzioni utili e fruibili dai cittadini che frequentano le nostre valli. Abbiamo guardato con un occhio di riguardo all’assistenza sanitaria, con particolare attenzione al Turismo.” ha concluso di dott. Giorgio Barbaglio Direttore Sanitario dell’ASL di Bergamo.

 

Dott.ssa Sabrina Damasconi

http://aslinforma.youspace.it/index.asp

Fonte: ASL Bergamo
Seguici su
Rss
ASL In...forma Periodico di informazione dell'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo ora ATS Bergamo Edizione 2017 - Periodico reg. Tribunale di Bergamo iscritto n°8/2012 in data 22 Febbraio 2012 Direzione e Redazione via Gallicciolli 4 - 24121 Bergamo tel. 035/385199 - e-mail: sabrina.damasconi@ats-bg.it Editore: Mara Azzi Direttore Generale ASL Bergamo - Direttore Responsabile: Sabrina Damasconi Giornalista Ufficio Stampa e Comunicazione ASL BERGAMO
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact