Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 14/06/2013 14:58:00
E' nata una nuova iniziativa
Dote Lavoro - Voucher di conciliazione servizi alla persona
Nuovo Bando per rispondere alle esigenze di conciliazione Vita e Lavoro

La Dote Lavoro - Voucher Conciliazione Servizi alla Persona è un’iniziativa attivata da Regione Lombardia per rispondere ai bisogni di conciliazione Vita e Lavoro del lavoratore.
Possono presentare domanda i soggetti residenti e/o domiciliati sul territorio lombardo che abbiano sottoscritto un contratto di lavoro subordinato, sia full time che part time, a partire dal 01.07.2012, la cui durata residua - al momento della presentazione della domanda del Voucher - non sia inferiore a tre mesi e che si trovavano, al momento della sottoscrizione del contratto, in una delle seguenti situazioni: non occupati da almeno 6 mesi; iscritti alla mobilità ordinaria ex L .n. 236/93, n. 223/91 o percettore di mobilità in deroga alla normativa vigente; percettori dote lavoro ricollocazione nell’anno 2012 o 2013.
Oppure possono presentare domanda i soggetti percettori di dote lavoro ricollocazione nell’anno 2012 o 2013 che abbiano avviato un’attività di lavoro autonomo a partire dal 01.07.2012. I soggetti dovranno inoltre trovarsi in una delle seguenti situazioni di necessità di conciliazione famiglia-lavoro: avere figli a carico nell’età compresa tra 3 mesi e 14 anni; trovarsi nella condizione di dover assistere persona con handicap in situazione di gravità. (ex L. 104/1992).
Il valore massimo del Voucher è pari a 1.600 €. Può essere utilizzato per un massimo di 8 mesi, non oltre il termine del contratto di lavoro in essere e comunque fino al 31 maggio 2014.
E’ possibile richiedere il Voucher di Conciliazione Servizi alla Persona come contributo spese all’utilizzo dei servizi per: figli minori fino a 14 anni; anziani non autosufficienti: persone disabili; utilizzo di trasporto pubblico e/o convenzionato da parte del richiedente la cui distanza del luogo di lavoro dal luogo di residenza/domicilio sia superiore a 50 kilometri.
I soggetti preposti ad erogare i servizi sopra elencati sono quelli individuati da Regione Lombardia iscritti alla “Filiera conciliazione”. La domanda di partecipazione al presente Avviso dovrà essere sottoscritta dal soggetto richiedente tramite firma digitale con Carta Regionale dei Servizi (CRS) esclusivamente tramite Gefo (Servizio “Finanziamenti Online”) raggiungibile all’indirizzo Internet: https://gefo.servizirl.it/dote/ . Gli interessati possono procedere personalmente alla compilazione elettronica della domanda. In alternativa possono rivolgersi alla rete degli sportelli Conciliazione ASL e alle Ster (Sedi Territoriali di Regione Lombardia) delle provincia. Gli elenchi sono reperibili su www.regione.lombardia.it
Le spese effettuate dal lavoratore/lavoratrice destinatario/a del Voucher verranno rimborsate direttamente all’operatore del servizio scelto tra quelli aderenti alla “Filiera conciliazione”.
Nel caso dei servizi di trasporto per raggiungere il posto di lavoro le spese vengono rimborsate direttamente al beneficiario.
E’ possibile presentare le domande sino e non oltre le ore 12 del giorno 30 novembre 2013, salvo esaurimento delle risorse disponibili.


Giuseppe Farina - Educatore Professionale Area famiglia Ufficio Associazionismo e Terzo Settore ASL Bergamo

e Dott. Aldo Rovetta - Psicologo Responsabile Area Famiglia ASL Bergamo

Fonte: ASL Bergamo
Seguici su
Rss
ASL In...forma Periodico di informazione dell'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo ora ATS Bergamo Edizione 2017 - Periodico reg. Tribunale di Bergamo iscritto n°8/2012 in data 22 Febbraio 2012 Direzione e Redazione via Gallicciolli 4 - 24121 Bergamo tel. 035/385199 - e-mail: sabrina.damasconi@ats-bg.it Editore: Mara Azzi Direttore Generale ASL Bergamo - Direttore Responsabile: Sabrina Damasconi Giornalista Ufficio Stampa e Comunicazione ASL BERGAMO
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact