Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 11/12/2012 16:14:00
LAVORATORI SANI, AZIENDE SANE!
5 DICEMBRE: IL PROGETTO WHP CHE L’ASL HA GESTITO COME CAPOFILA HA AVUTO UN NOTEVOLE SUCCESSO!
ACCREDITATE 34 “AZIENDE CHE PROMUOVONO LA SALUTE” IN BERGAMASCA

Il 5 dicembre al Parco scientifico tecnologico Kilometro Rosso si è svolto il 2° Convegno Provinciale della Rete WHP, il network delle aziende che promuovono salute.
È stata l’occasione per premiare le ben 34 le aziende che hanno sperimentato nel 2012 progetti concreti, verificandone i risultati, su sei ambiti: l’aiuto a smettere di fumare, miglioramento dell’alimentazione, promozione dell’attività fisica, prevenzione di incidenti stradali e mobilità sostenibile, la lotta all’abuso di alcol, benessere personale e sociale e conciliazione vita-lavoro.
In questo modo le aziende bergamasche investono su salute e benessere delle loro risorse umane.
La rete WHP è coordinata dall’ASL e da Confindustria e vede numerosi partner ed enti patrocinanti come la Provincia, La Lega Tumori e società scientifiche del settore. Dal 2012 è anche parte del programma del Ministero della Salute “Guadagnare Salute”.
“Tutta l’Italia ci sta guardando – ha sottolineato Mara Azzi, Direttore Generale ASL Bergamo perché si tratta di un progetto vero, un modo concreto di fare prevenzione. L’Asl non è un semplice controllore, collabora con le aziende e le supporta”.
Anche Liliana Coppola, della direzione generale sanità della Regione Lombardia , conferma il ruolo di apripista di Bergamo, tanto che questa esperienza comparirà nel decreto di indirizzo regionale per la promozione della salute nei luoghi di lavoro.
L’evento - riuscitissimo – è stato impreziosito dalle presentazioni riguardanti le esperienze di 5 aziende accreditate quest’anno: Carvico/Jersey Lomellina, A.O. Bolognini, Galbani, ABB Dalmine e Centax Telecom.
Erano presenti l’Assessore Provinciale Lanzani, rappresentanti della Sanità Regionale e della Rete Europea WHP, il Direttore di Confindustria Bergamo e i Direttori Generale, Sanitario e Amministrativo dell’ASL.

Le aziende che hanno ricevuto l’accreditamento 2012 sono: ABB di Dalmine, Azienda Ospedaliera Bolognini per le sedi di Alzano Lombardo, Gazzaniga, Lovere, Piario e Seriate, l’Asl di Bergamo, Bayer Cropscience, Bayer Materialscience e Bayer di Filago, Bellini di Zanica, Brembo di Stezzano, Carvico e Jersey Lomellina di Carvico, Centax Telecom di Bergamo, CO.MAC. di Bonate Sotto, Dow Agrosciences Italia di Mozzanica, Galbani di Caravaggio, Flamma di Chignolo d’Isola, Heineken Italia di Comun Nuovo, Henkel Italia di Verdellino, Ims Deltamatic di Calcinate, Lamberti di Zanica, Lanxess di Filago, Liceo artistico statale "Giacomo e Pio Manzù" di Bergamo, O.F.I. di Bergamo, Rohm and Haas Italia di Mozzanica, Rulli Rulmeca di Almè, Sabic Innovative Plastics Italy di Pontirolo Nuovo, Sessa Marine di Cividate al Piano, SMI di San Giovanni Bianco, Stucchi di Brignano Gera d'Adda, Stucchi di Pagazzano e Synthomer di Filago.


Dr. Roberto Moretti
Responsabile Servizio Promozione alla Salute
ASL DI BERGAMO
e
Dr. Marco Cremaschini
Servizio Promozione alla Salute
ASL DI BERGAMO

Fonte: ASL Bergamo
Seguici su
Rss
ASL In...forma Periodico di informazione dell'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo ora ATS Bergamo Edizione 2017 - Periodico reg. Tribunale di Bergamo iscritto n°8/2012 in data 22 Febbraio 2012 Direzione e Redazione via Gallicciolli 4 - 24121 Bergamo tel. 035/385199 - e-mail: sabrina.damasconi@ats-bg.it Editore: Mara Azzi Direttore Generale ASL Bergamo - Direttore Responsabile: Sabrina Damasconi Giornalista Ufficio Stampa e Comunicazione ASL BERGAMO
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact