Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 12/11/2014 14:23:00
La Rete Città Sane propone..
il ciclo d'incontri "Le letture"

La Rete delle Città Sane della provincia di Bergamo è stata istituita nel 2012 e coinvolge ad oggi otto Comuni: Albino, Costa Volpino, Nembro, Mozzo, Paladina, Romano di Lombardia, San Paolo d’Argon, San Pellegrino Terme. I Comuni aderenti si impegnano ad attuare azioni concrete - buone pratiche di riconosciuta efficacia - in sei diversi ambiti: promozione del benessere personale e sociale, promozione dell’attività fisica e di un’alimentazione corretta, contrasto al fumo di tabacco, contrasto alle dipendenze, sicurezza stradale e mobilità sostenibile, ecologia e ambiente. L’obiettivo di “ottenere benefici reali in termini di salute, a un costo accessibile e mantenendosi nei limiti imposti dalle ristrettezze di risorse, adottando strategie efficaci”, rientra tra quelli promossi dall‘ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Il fine ultimo è quindi quello di migliorare la salute e il benessere dei cittadini mediante l’attuazione da parte dei Comuni di politiche ed iniziative che promuovano corretti stili di vita.
Il Servizio Promozione della Salute dell’ASL cura gli aspetti scientifici e metodologici, coordina e sostiene i Comuni, mantiene il sistema informativo (iscrizioni, attività svolte, documentazione ecc.) e annualmente riconosce i Comuni che promuovono la salute nel corso di un convegno che quest’anno si terrà il prossimo 12 dicembre a San Pellegrino.
I Comuni che attuano le buone pratiche condividono le loro esperienze durante periodici incontri in ASL e mettono a disposizione degli altri Comuni tutta la documentazione prodotta su una libreria online.
I cittadini - di tutte le età, di ogni condizione, di ogni grado di abilità o disabilità – non sono solo i destinatari, ma sono anche i veri protagonisti del programma perché sono concretamente coinvolti, mediante la partecipazione nella realizzazione delle buone pratiche.
Per diffondere e permettere il confronto su temi ed esperienze centrati sul rapporto tra la salute e le città, è stato promosso il ciclo d’incontri “ letture “ che è rivolto ai rappresentanti dei Comuni della provincia, alle associazioni operanti sul territorio e a tutti quanti sono interessati ai temi che verranno di volta in volta trattati.
Il tema del primo incontro è stato "Smarter Cities: come mettere in circolo nuove idee e proposte per i comuni della provincia". E’ stata presentata la collaborazione tra le Università di Bergamo e di Harvard in un progetto di ricerca per ridefinire il concetto di Smart Cities. In particolare sono stati illustrati due progetti: “UBfit – Ubiquitous fitness”, per promuovere la salute e il benessere mediante l’attività fisica e “GROWin Bergamo” sulla corretta alimentazione e per facilitare l’interazione tra cittadini e produttori locali.

Nel corso del secondo incontro “Capire e monitorare i bisogni nei Comuni”, il Comune di Lurano ha presentato un’esperienza di progettazione partecipata per disegnare il profilo della comunità e sono stati illustrati gli indicatori che l’ASL sta sviluppando - con i Comuni di Rete Città Sane e con la Caritas - per facilitare la lettura del contesto sociale, sanitario ed economico del territorio.

Un nuovo ciclo di “ letture “ verrà proposto anche nel corso del 2015 e gli incontri saranno presto pubblicizzati.

Dott. Giovanni Brembilla - Servizio Promozione della Salute ASL Bergamo

Fonte: ASL Bergamo
Seguici su
Rss
ASL In...forma Periodico di informazione dell'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo ora ATS Bergamo Edizione 2017 - Periodico reg. Tribunale di Bergamo iscritto n°8/2012 in data 22 Febbraio 2012 Direzione e Redazione via Gallicciolli 4 - 24121 Bergamo tel. 035/385199 - e-mail: sabrina.damasconi@ats-bg.it Editore: Mara Azzi Direttore Generale ASL Bergamo - Direttore Responsabile: Sabrina Damasconi Giornalista Ufficio Stampa e Comunicazione ASL BERGAMO
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact