Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 17/06/2014 16:34:00
31 Maggio 2014
NO SMOKE FOR ..A DAY AND FOR…EVER
Lotta al tabagismo

  Il fumo accorcia la vita. E’ ormai appurato che il fumo di tabacco è il principale fattore di rischio per la salute nei paesi di reddito elevato. Si stima che, solo a Bergamo, oltre 1200 persone muoiano ogni anno per patologie correlate al tabagismo. Questo dato preoccupante ci spinge a riflettere e ripensare ancor più al nostro abituale stile di vita.
   In occasione della ricorrenza annuale della giornata mondiale senza tabacco, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per lo scorso 31 maggio, sono state molteplici le iniziative volte ad incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco, invitandole poi a smettere di fumare definitivamente. Sulla scia dei successi ottenuti sia attraverso le campagne di sensibilizzazione sia attraverso la rete di servizi per smettere di fumare, tra cui le gettonate terapie di gruppo coordinate dall’Asl che ha riconfermato il proprio impegno per la lotta al tabagismo, l’Azienda Sanitaria ha voluto fortemente essere presente con un proprio team di professionisti che, in collaborazione con LILT e A.O. Papa Giovanni XXIII, hanno organizzato un fitto programma di eventi.
   Oltre allo stand allestito all’ingresso est dell’Azienda Ospedaliera, in cui in molti si sono sottoposti al test per la misurazione del monossido di carbonio ricevendo utili informazioni sugli stili di vita più salutari, le iniziative apprezzate sono state molteplici.
I bambini delle classi quinte elementari di Bergamo hanno lanciato la simpatica idea di barattare una sigaretta con una salutare mela o un pacchetto di biscotti, iniziativa molto gradita, a cui ha fatto seguito la visita al reparto di ostetricia in cui le mamme in dolce attesa sono state omaggiate con piantine aromatiche ed oltre 400 originali cartoline contro il tabacco.
   Proprio per premiare l’impegno profuso dagli studenti che hanno collaborato con il Dipartimento di Medicina Preventiva di Comunità e il Dipartimento Promozione Salute Asl Bergamo, non solo per l’evento specifico ma anche per i progetti seguiti che durante l’anno in merito alla lotta al tabagismo.  La Sala Lombardia dell’Asl giovedì scorso era gremita da un vociferare di alunni: oltre 47 bambini frequentanti le Scuole “Don Milani” ed “Alessandro Manzoni” dell’Istituto Comprensivo Muzio di Bergamo che hanno partecipato alla gioco-storia sul fumo “Alla conquista della città del sole”, ragazzi delle scuole medie di Nembro e Clusone e le 4 studentesse del Liceo Artistico "Manzù" che hanno collaborato alla realizzazione del materiale a supporto dell'iniziativa “Fumo & Bellezza”, campagna di prevenzione lanciata in Asl proprio in occasione della festa della donna, hanno ricevuto uno speciale premio proprio per sottolineare il loro speciale coinvolgimento e l’innovativo contributo alle iniziative.
   I premi ai meritevoli che hanno contribuito sensibilmente alla riuscita dell’iniziativa sono stati consegnati dalla Dott.ssa Mara Azzi, Direttore Generale Asl Bergamo, rispettivamente alla scuola media "Enea Talpino" di Nembro vincitrice del premio provinciale del concorso europeo Smoke Free Class Competition ed alla scuola media “Benedetto Prima" di Clusone per lo slogan selezionato vincitore del concorso.
   Quest’anno Asl Bergamo ha deciso di consegnare anche un riconoscimento speciale, l’attestato di benemerenza, agli insegnanti che si sono distinti per la particolare sensibilità dimostrata ai progetti volti alla tutela della salute. Gesti che ci spronano ad aver fiducia nel futuro, nella speranza di far crescere una generazione libera dal fumo.

Dott.ssa Sabrina Damasconi - Ufficio Stampa ASL Bergamo e Direttore Responsabile ASL IN..FORMA http://aslinforma.youspace.it/index.asp#

Fonte: ASL Bergamo
Seguici su
Rss
ASL In...forma Periodico di informazione dell'Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo ora ATS Bergamo Edizione 2017 - Periodico reg. Tribunale di Bergamo iscritto n°8/2012 in data 22 Febbraio 2012 Direzione e Redazione via Gallicciolli 4 - 24121 Bergamo tel. 035/385199 - e-mail: sabrina.damasconi@ats-bg.it Editore: Mara Azzi Direttore Generale ASL Bergamo - Direttore Responsabile: Sabrina Damasconi Giornalista Ufficio Stampa e Comunicazione ASL BERGAMO
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact